Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /15

“ROMA – Tanto silenziosamente è apparso, tanto rumorosamente è andato via. Dopo oltre due mesi, il monolite posizionato da Francesco Visalli al Circo Massimo è stato rimosso, come annunciato due giorni fa in un tweet dal sottosegretario ai Beni Culturali Ilaria Borletti Buitoni.”

Così titolava un giornale del 29 gennaio 2014, dopo che l’artista Francesco Visalli si era autodenunciato dichiarando di aver posizionato l’opera “Omaggio a Mondrian” due mesi prima proprio in uno dei luoghi più in vista di Roma sul belvedere Romolo e Remo, tra il Circo Massimo e il grande monumento a Giuseppe Mazzini. Nel tempo trascorso nessuno, tra i molti che avrebbero dovuto rilevare la presenza di quell’ingombrante “abuso”, si era accorto di nulla, sembra addirittura che il sito fosse stato setacciato preventivamente dalle forze dell’ordine in vista di un non precisato importante evento politico.

Uno dei grandi esempi di quanto sia ottuso il cervello dei nostri governanti, e purtroppo non il solo, perché da lì a pochi mesi sarà la volta dell’intervento del cosiddetto “decoro urbano” che si accanirà cancellando lo stencil di Papa Francesco realizzato in via Plauto dall’artista Mauro Pallotta.

Oggi 15 luglio 2014 facciamo quindi vedere, a chi ne avesse perso l’occasione, la scultura abusiva di Francesco Visalli.

 

2014-07-15a

 

2014-07-15b

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...