Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /43

Giornata speciale, oggi 10 settembre 2014, speciale perché vi presento un’opera eccelsa, dalle dimensioni enormi, piena di colori e piena di significato: una vera allegoria.

L’autore, forse molti l’avranno già riconosciuto, è Aladin, inconfondibile e personalissima la sua arte; il luogo che custodisce il capolavoro è il Forte Prenestino, uno dei Centri Sociali Occupati Autogestiti di Roma; una struttura abbandonata che per decenni era stata utilizzata come discarica abusiva che per toglierla dal degrado in cui versava venne occupata il 1 maggio 1983 da un gruppo di giovani impegnati socialmente nel popolare quartiere di Centocelle, zona est Roma. Da allora il “Forte” è promotore di, ormai è il caso di dirlo, infinite iniziative ad attività politiche, culturali, musicali a carattere sia italiano che internazionale.

 2014-09-10a

l’opera

__________

sotto, una carrellata di particolari

2014-09-10d   2014-09-10e   2014-09-10f

2014-09-10c   2014-09-10g   2014-09-10h

_____________

e per finire l’opera vista da un’altra prospettiva

2014-09-10b

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...