Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /63

Oggi ho scovato una chicca che merita di essere pubblicata. Borondo, super street artist spagnolo. Le sue opere sono inconfondibili ed originalissime; i sui soggetto sono figure antropomorfe che nonostante siano fissate su supporti a due dimensioni, sembrano essere scolpite per quanta sensibilità e carica emozionale riescono ad esprimere. Nei suoi bellissimi lavori su vetro fa nascere le figure graffiando la vernice e riesce a far loro esprimere sguardi intensi, pose armoniche e gesti che sembrano dare movimento alla scena stessa (per la conferma vedere il murale al giorno numero 12). L’opera (stencil) che qui vediamo Borondo l’ha appiccicata ad una palina elettronica della fermata dei bus a Largo Chigi dove inizia via Barberini che delimita il confine fra i rioni romani “Colonna” e “Trevi”.

2014-10-04a

l’opera

2014-10-04b

il sito

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...