Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /154

Questa sera restiamo al centro di Roma, cambiamo solamente Rione, lasciamo Campo Marzio, entriamo a sud nel Rione  Trevi e percorriamo d’un fiato il traforo Umberto I; attraversiamo via Nazionale e ci immergiamo nel I Rione di Roma: Monti. Lì, in una strada abbastanza battuta, se siete veramente curiosi ed attenti osservatori dell’ambiente, sicuramente avrete la fortuna di incappare con la vista nelle finestre di Borondo; ci sono due persone rigorosamente graffiate nei vetri, probabilmente un padre ed un figlio adolescente, che sembrano dialogare fra loro. Per fortuna del viandante le persiane che incorniciano quelle finestre sono, a quanto pare, perennemente aperte.

154a

le opere

154b    154c

il contesto ambientale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...