Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /158

Questa sera del 28 di Marzo numero speciale di “Un murale al giorno”; speciale perché ieri, mentre eravamo immersi in uno dei nostri viaggi nel cuore della più bella città del mondo, siamo incappati, per nostra somma fortuna, nello studio di un street artist, quello stesso studio che fino a qualche anno fa fu calcato da tre street artist tra i più grandi che lo scenario delle avanguardie artistiche romane abbia mai prodotto. E noi, come al solito, vogliamo rendere partecipi i frequentatori di questo progetto delle nostre conoscenze e quindi procediamo a presentarvi due opere che abbiamo scoperto su nel muro, in alto:

158a

158b

I più esperti già hanno capito dove siamo stati ma per i neofiti della street art romana ora faremo un passo avanti ed allargando il campo di ripresa, arrivano degli indizi che permetteranno a tutti di capire di chi stiamo parlando:

158c     158e

Ecco svelato l’arcano, siamo capitati nello studio di JBrock, giovane street artist ma già veterano, sulla strada da oltre vent’anni e punto di riferimento per i giovani che oggi si avvicinano al graffitismo. Abbiamo già avuto occasione di presentare sul progetto “FotografiaErrante” alcuni sui lavori; amiamo ricordare la sua grande opera realizzata per Otdoor Festival 2014 che ha letteralmente riempito pareti, soffitto e pavimento di un immenso padiglione della ex Dogana dello scalo S.Lorenzo con spazio multicolori ossessivamente incorniciati da tratti neri che sembrano ripetersi all’infinito.

In quello stesso studio, come dicevamo, fino a pochi anni fa hanno lavorato con JBrock altri due street artist: Greco che purtroppo un destino infame ci ha portato via giovanissimo, e Diamond di cui conosciamo la fama. E le due perle che abbiamo sopra esposto sono, la prima di Greco e la seconda di Diamond.

Ripromettendoci di tornare presto presso quel laboratorio d’arte contemporanea, salutando JBrock, abbiamo avuto il tempo per dare un’occhiata in giro:

158f

158g

158h

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...