Red Lab, gioiello d’arte

Questa sera del 9 giugno siamo ritornati al Red Lab, vi mancavamo dal 13 febbraio, quando documentammo la realizzazione del proprio murale da parte della street artist Claudia Romagnoli. Ricordate quello scrigno che custodisce delle sublimi opere d’arte, tutte sulle righe, realizzate in poco tempo da parte di street artist del calibro di Aladin, Gojo, Bol 23, Poki, Daniele Bernardini, Beetroot, Leo Moroh, Cancelleto, Alt 97, Kij, Giulia Alvear Calderon, Tilf. Oggi, nel corso della presentazione del nostro libro su “La street art romana attraverso i centri di aggregazione sociale“, siamo finalmente riusciti a documentare anche la realizzazione di un nuovo murale che si è andato ad incastonare meravigliosamente fra le opere preesistenti. L’autore è Darek Blatta e queste sono due visioni prospettiche dell’opera:

200b

200a

Ed ora di seguito tre particolari che rendono perfettamente la grazia del segno dell’artista:

200c

DSC_0335     DSC_0334

 

Ed ancora alcuni scatti all’arista intento a realizzare la sua opera:

DSC_0318     DSC_0317

DSC_0319

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...