Giorno: gennaio 26, 2016

Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /241

Torniamo di nuovo in fabbrica; ci siamo stati domenica appena trascorsa in compagnia di un giovanissimo Other, di origini friulane, lui è di Trieste. ma, almeno per ora, romano di adozione; risiede da qualche tempo nella Città Eterna, dove si è trasferito per completare il suo percorso formativo artistico presso l’Accademia di Belle Arti. E sta facendo un lavoro durissimo, ma i risultati non tardano a venire. Ecco l’opera che ha realizzato in uno stupendo scenario naturale fornito da muri decrepiti, ma possenti, di una vecchia fabbrica abbandonata. Ricordiamo , per inciso, che di questo artista abbiamo parlato in occasione di due visite all’Edificio Fleming, altra fabbrica abbandonata di Roma, articoli del 14 novembre 2015 e del 23 gennaio scorso.

Condensiamo in questa rapida sequenza di immagini il lavoro svolto da Other per realizzare la sua opera:

241a     241b

241c     241d

241e     241f

241g     241h

241i

Gli ultimi ritocchi:

241m

241l

—————————————————————-

241n

il murale completato

241r

un improvviso raggio di sole esalta i lineamenti il volto di sinistra

241s

la perfetta simmetria assiale dei due volti

Ed ora godiamoci l’opera di Other facendo ruotare a sinistra e a destra la nostra testa per godere della perfetta simbiosi con l’ambiente:

241p

241o

241q

Annunci