Blaqk

Outdoor festival 2014 /4

Lasciamo Laurina Paperina ed andiamo a fare la conoscenza di una coppia di Greci conosciuti come il gruppo Blaqk; i due ragazzi che si chiamano Greg e Chris sono ateniesi, hanno unito le loro forze tre anni fa ed hanno dato luogo ad una ricerca stilistica basata sulla combinazione di forme e di modelli calligrafici. Nel grande locale messo a loro disposizione all’interno della Dogana di S.Lorenzo si sono sbizzarriti nel dare un’aspetto tridimensionale alla loro composizione fatta di tratti calligrafici contornati di segni geometrici in un incontro dei colori nero, giallo e bianco facendola salire verso il soffitto per poi scendere e strisciare sul pavimento e risalire nuovamente sulla parete accanto e così via. Viene consigliato di gustare l’opera stando al centro del salone e poi ruotare su se stessi. Noi vediamo qui una parete:

_MG_1276

Usciamo dalla sala occupata dall’opera del gruppo Black e ci si pone subito un dilemma: o ci soffermiamo a guardare un’opera che sembra stia lì da sempre tanto immersa nell’ambiente da sembrare essere nata con le mura stesse della dogana o entriamo in un’altra sala dalla quale si vedono uscire dei fasci di luce fluorescenti. L’antico o la modernità oppure due facce della stessa medaglia? Difficile scegliere e forse è meglio prendersi una pausa di riflessione………………

Annunci