Tellas

Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /103

Oggi 20 novembre, ogni opposizione rimossa, vi presentiamo la nuova opera di Tellas (sassi), sardo di origini e romano di adozione; l’ha realizzata in via dei Volsci a Roma, nel quartiere di San Lorenzo, una delle vetrine storiche della città per quanto riguarda la street art e la cultura in genere. Se volete vedere qualcos’altro di questo eclettico artista vi invitiamo a tornare indietro con “Il Murale al Giorno” fino al numero 23, lì vi avevamo presentato la più grande “opera-edificio” mai realizzata in Italia: le pareti della scuola “Dalla Chiesa” di Roma, nel quartiere Roma 70, fanno da supporto a migliaia e migliaia di foglie che abbracciano dei girasoli fino a fagocitarli; se non sarete ancora appagati, seguite questo progetto perché a breve vi presenteremo una sua nuova opera di cui per ora esiste solo una parete marrone! Buona visione!

103a

l’opera

103b

l’ambiente

Annunci

Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /23

Siamo alla scuola Carlo Alberto Dalla Chiesa, nel quartiere Roma 70 dell’ VIII municipio di Roma. Qui si è verificato un evento strano, forse irripetibile. A seguito di accordi fra il municipio, la provincia, il provveditorato agli studi, la galleria undreground 999 di Testaccio, il muro della scuola doveva essere un grande murale realizzato dall’artista 2501, ed ecco infatti l’inizio:

2014-07-23a

poi un grosso imprevisto: l’artista prescelto, in corso d’opera ha avuto un piccolo incidente che lo ha messo fuori gioco per un bel periodo. Quindi tutto da rifare: è subentrato Tellas e, come per magia, la stessa parete ha subito una metamorfosi:

2014-07-23b

ed ecco come si presentava la scuola ad opera conclusa: un vero capolavoro!

2014-07-23c     2014-07-23d

Per chi volesse gustarsi dal vivo l’opera, recarsi in via Tazio Nuvolari 250.