Dosh

Ancora Lettering

Non paghi della fuga verso il Lettering di ieri, anche oggi, complice la bellissima giornata, calda ma non troppo, ci siamo palleggiati da una parte all’altra della nostra bellissima ma maltrattata città a bordo del nostro ferro a pedali! Siamo andati, su suggerimento di un nostro amico, al parco della Pineta Sacchetti, quartiere Trionfale, a nord/est di Roma; da lì siamo scesi verso la zona sud/est della città a Villa Bonelli, quartiere Portuense per arrivare al parcheggio della fermata della ferrovia metropolitana FR1 che porta all’aeroporto di Fiumicino; in quel parcheggio c’è un cosiddetto “Muro Libero” messo dalle istituzioni a disposizione (sic) dei writers romani per realizzarvi le loro opere. Sul quel muro le esposizioni durano pochissimo; a volte un’opera non riesce ancora ad asciugarsi che già viene  rinnovata per sovrapposizione di un’altro murale.

Ovviamente la fanno da padrone i virtuosismi di calligrafia impreziositi da piccole, ma non per questo non ammirevoli, tracce di figurativo. Ecco cosa abbiamo trovato oggi:

Pineta Sacchetti, Parco del Pineto

IMG_0183-Modifica

IMG_0188-Modifica

IMG_0187

figurativo onirico posto come gendarme a separare i due esercizi calligrafici sopra presentati realizzato da una street artist gia conosciuta dai frequentatori del progetto “FotografiaErrante”

Villa Bonelli, parcheggio ferrovia metropolitana FR1

IMG_0198

IMG_0199

IMG_0200

IMG_0201

IMG_0202

IMG_0205

IMG_0204

visione ambientale

Annunci

La bellezza del Lettering

Torniamo sul nostro debole nel campo della street art. Oggi ci siamo recati al quartiere Trionfale, il XIV di Roma, intorno alla città del Vaticano, in via Angelo Emo, proprio al confine col il quartiere Aurelio, sotto il ponte stradale che sostiene la via Olimpica, così detta perché aperta nel 1960, in occasione della XVII olimpiade per collegare gli impianti sportivi posti a nord della Capitale con la zona dell’EUR dove al “Laghetto” si disputavano le gare di canottaggio e al nuovo velodromo le gare di ciclismo su pista.

Ebbene sotto quel ponte abbiamo trovato un’opera collettiva di virtuosismo della calligrafia cui hanno partecipato alcune tra le migliori firme della street art romana. Come di consueto per la branca “Lettering”, non assegneremo la paternità delle opere ai singoli artisti; lasciamo che gli autori vengano individuati a seguito della ricerca individuale dei frequentatori del progetto “FotografiaErrante”. Buon godimento!

IMG_0126-Modifica-2

l’opera incorniciata dal complesso stradale e da un apparente ambiente bucolico

Ed ora, una visione ravvicinata dei componenti della murata:

IMG_0134     IMG_0135

IMG_0142     IMG_0137

IMG_0139     IMG_0141