Preneste liberato

Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /107

L’opera che vi presentiamo questa sera l’abbiamo scovata in un centro di aggregazione sociale di Roma: il “Preneste Liberato”, un cinema che si trova al Prenestino in via Alberto da Giussano. Occupato da diversi anni per sottrarlo, guarda caso, alla sordida speculazione edilizia dei soliti palazzinari romani, che, guarda caso, volevano trasformarlo in un supermercato/centro commerciale con tanto di gareges. Anche qui, come nelle altre realtà occupative, regna sovrana l’Arte Con”temporanea”, una moltitudine di street artist, coordinata da a.DNA Collective nell’ambito del progetto “Urban Area”, è venuta a manifestare la propria solidarietà agli occupanti realizzando sui muri disponibili le loro splendide opere che noi cercheremo di presentare, nel prossimo futuro, ai frequentatori di questo progetto. Nel frattempo vi mostriamo una piccola anteprima, un’opera da noi scovata nella “poster & stiker area”

107a

 

l’opera

 

107b

 

piano americano

 

Annunci